Tenerife vita notturna i locali e le tendenze

Spiagge, parchi e musei, le isole Canarie offrono la possibilità di vivere una vacanza nella quale sperimentare relax e divertimento.

Queste isole, che si trovano a pochi chilometri dalla costa nord occidentale dell’Africa, sono lo scenario ideale per chi ama, i paesaggi incontaminati e allo stesso tempo lo sviluppo moderno e rispettoso dell’ambiente.

Se ami i locali e le discoteche puoi scegliere di partire per Tenerife: la vita notturnasu questa isola, è vivace e variegata, potrai perciò scegliere di trascorrere ogni notte in una situazione diversa.

Tenerife è un’isola meta prediletta dei turisti europei e nord Europei: le lunghissime spiagge dalla sabbia immacolata, modernamente attrezzate, il mare cristallino e le strutture ricettive accoglienti sono le caratteristiche che attirano più di due milioni di turisti sull’isola durante l’arco dell’anno.

La maggior parte di questi sono giovani desiderosi di immergersi in un clima dove musica, drink e buon cibo sono gli ingredienti di un divertimento che si evolve quotidianamente, lanciando gusti e tendenze sempre all’avanguardia.

La località più famosa dell’isola è Playa de Las Americas: il lungomare di questa cittadina che si trova nella parte sud di Formentera è costituito da una serie di edifici che ospitano esclusivamente discoteche, pub, lounge bar e ristoranti.

I più celebri sono il Tibu, al 38600 di Calle Mexico, dove l’atmosfera è elegante e moderna e dove si alternano nelle serate i migliori Dj del momento; il Monkey Beach, che si trova al 3 di Avenida Rafael Puig, ed un locale sofisticato, i cui arredi ricercati contribuiscono a creare un’atmosfera accogliente.

Il mix dello stile asiatico con quello mediterraneo è una caratteristica che lo rende unico. Per gli aperitivi e gli aftehours del lungomare di Playa de Las Americas, il Papagayo è certamente un locale di tendenza dove iniziare la serata con cocktail e sfizi culinari.

A Formentera vita notturna è sinonimo di chiaro di luna e interminabili notti in spiaggia: il clima temperato durante tutto l’arco dell’anno, consente alla maggior parte dei locali di allestire le piste e i salottini all’aria aperta.

Ad Adaje, per esempio, al 38660 di C.C. Torviscas Costas, c’è il Faro: una discoteca che offre la possibilità di godere del panorama dell’oceano sotto le stelle, ballando sui ritmi più cool della stagione.

Oltre alla musica da discoteca in questo locale è possibile seguire interessanti concerti di concerti di musica dal vivo.

Se vuoi vivere un’esperienza indimenticabile per quanto riguarda musica e divertimento, puoi programmare il tuo viaggio a Tenerife nel periodo del celebre Carnevale: questo evento è secondo per magnificenza e grandiosità solo a quello di Rio De Janeiro.

Nel periodo a cavallo tra l’ultima settimana di gennaio e la prima di febbraio più di 30 mila persone si riversano nelle strade a celebrare con costumi e carri allegorici questo evento.

Tenerife, vita notturna e non solo, certamente un’esperienza memorabile per chi ama il divertimento più sfrenato tra musica e atmosfere accoglienti.

Cosa vedere in Andalusia per gustarne l’intera identità

La parte meridionale della Spagna racchiude in sé diverse identità perché è una terra di confine, un luogo di passaggio e un punto nevralgico, ponte tra Africa ed Europa.

Cosa si può vedere in Andalusia per assaporarne ogni aspetto e ogni sfumatura della cultura, con tutte le sue contaminazioni? Questa mini guida raccoglie le informazioni necessarie per un viaggio full immersion nella regione.

Continua a leggere →

Cosa vedere a Vienna: idee per un lungo week end

Una città dalle atmosfere uniche, ricche di romanticismo autentico, ma anche una metropoli con tanti spazi verdi, servizi pubblici efficienti e aria respirabile. Ma quali sono le cose da vedere a Vienna, in tre giorni?

Quali sono i percorsi più originali? E qual è il periodo migliore per visitarla?

Vienna è una città eccezionale in senso stretto, non solo per la bellezza dei monumenti, ma anche per come custodisce questo patrimonio coniugandolo con una perfetta efficienza organizzativa.

Continua a leggere →

I borghi di New York e le caratteristiche di ogni zona

La metropoli di New York è divisa amministrativamente in 5 differenti borghi ognuno con delle proprie caratteristiche sia architettoniche che di stile di vita.

Manhattan

Manhattan è forse il borgo più conosciuto. È situato su un’isola, il suo nome deriva dall’indiano zona fra le colline. All’interno di questo borgo sorgono il maggior numero di attrazioni turistiche come ad esempio: Times SquareWall StreetCentral Park, il ponte di Brooklyn.

La zona di Manhattan è suddivisa a sua volta in altri quartieri ognuno da visitare per scoprire gli usi e i costumi dei newyorkesi. I quartieri più conosciuti sono: Soho, Little Italy, Harlem, Chinatown e Greenwich village.

Continua a leggere →